Per Cristina e Francesco la benedizione abbonda


Era alquanto abbondante, la benedizione del Signore, sull’unione nuziale di Cristina Puri e Francesco Dell’Uomo D’Arme, che il “sì” alla chiamata a formare una sola carne l’hanno risposto nella parrocchia che li ha visti entrambi crescere nella fede, con l’esperienza del Cammino neocatecumenale e, per Cristina, anche il servizio in AC: all’altare, con il parroco don Salvatore, c’era anche don Emmanuele, fratello gemello dello sposo. Una preghiera speciale, dunque, è assicurata agli sposi: certi che la benedizione divina sarà su di loro abbondante, anche tutta la famiglia dell’Azione Cattolica si unisce alla comune preghiera per loro e invia un sentitissimo augurio.